Dieta e psoriasi

Esiste una dieta per curare la psoriasi?

La psoriasi è un’infiammazione cronica e recidivante della pelle, non contagiosa e non infettiva. In Italia la psoriasi colpisce circa due milioni di persone e incide sensibilmente sulla loro qualità della vita, con conseguenze a livello psicologico e socio-relazionale.

La psoriasi comporta anche un aumentato rischio cardiovascolare. Una pubblicazione recente ha riassunto i risultati degli studi osservazionali, per un totale di 265 000 pazienti affetti da psoriasi, rilevando che questa patologia si associa spesso ad una maggiore probabilità di dislipidemia, ossia di elevati grassi nel sangue (colesterolo, trigliceridi, ecc.). Sembra che questo sia dovuto al fatto che le malattie cardiovascolari e la psoriasi possano trarre origine comune dall’infiammazione vascolare, ma questo non è ancora confermato.

Come ho già spiegato in altre occasioni, diffidate dei santoni che vi propongono cure alternative prive di fondamento scientifico, ma affidatevi alle cure di un dermatologo specializzato in questo tipo di problemi. Il vostro medico di famiglia vi potrà sicuramente seguire e consigliare lo specialista più adatto. Giova sapere comunque che in Italia è possibile rivolgersi anche all’Associazione italiana per la difesa degli psoriasici: www.adipso.org.

In ambito dietetico se ne sentono di tutti i colori, solo facendo una piccola ricerca su Google scopriamo che i biscotti secchi sono un alimento consigliato per la psoriasi, mentre te e tisane vanno assunti rigorosamente senza zucchero. Capite quanto questi consigli siano contradditori?

psoriasi

La letteratura scientifica, a proposito della relazione fra dieta e psoriasi, riporta innanzitutto che i soggetti affetti da questo problema sono più frequentemente carenti in acido folico. Ciò non significa automaticamente che assumere quintali di integratori ridurrà i sintomi della malattia. Ma, fate un controllo del sangue per verificare che non siate carenti. E in quel caso un po’ di Folina potrà aiutarvi.

Un altro consiglio che sembra trovare conforto negli studi scientifici è il fatto che una dieta anti-infiammatoria possa aiutare. Via libera quindi alla dieta mediterranea e quindi a noci, frutta, verdura e cereali integrali!

Anche se il pesce è una fonte di omega-3 (coinvolti nella prevenzione dei processi infiammatori) ed è un alimento tipico della dieta mediterranea (quindi in teoria consigliato agli psoriasici), gli studi che hanno esaminato l’effetto della supplementazione di pesce o olio di pesce sulla psoriasi hanno prodotto risultati incoerenti. Probabilmente è l’effetto complessivo di una dieta di tipo mediterraneo ad avere gli effetti migliori.

Infine, le prove a sostegno del miglioramento dei sintomi della psoriasi dopo l’uso di antiossidanti (ad esempio il selenio) sono purtroppo deboli. Attenzione quindi, anche perché l’uso di questo tipo di integratori non è consigliato.

La dieta non può fare miracoli, ma una dieta sana vi aiuterà almeno a vivere sani e più a lungo.

A presto!!!!

Picture of Gianluca Tognon

Gianluca Tognon

Gianluca Tognon è un biologo specializzato in scienza dell’alimentazione. Ha lavorato per diversi anni come ricercatore presso l’Università di Göteborg in Svezia ed è docente presso l'università di Skövde in Svezia. In Italia ha pubblicato cinque libri su diversi temi legati all’alimentazione e alla nutrizione ed è co-autore di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali.

Leave a Replay

About Me

I’m an Italian nutrition coach, speaker, entrepreneur and associate professor at the University of Gothenburg. I started MY career as a biologist and spent 15 years working both in Italy and then in Sweden.

Recent Posts

Sign up for our Newsletter

We never send Spam

TORNA SU
Shares